Rinascita


Natale deriva Natus, participio passato di Nasci, cioè Nascere. 

Secondi diversi studiosi, il Vangelo è una sorta di Favola che viene raccontata in maniera simile, ma con nomi e personaggi differenti, in diverse culture. Un viaggio interiore. Tutto si fa simbolo e metafora... Gesù è il Sole... gli apostoli sono 12 come i mesi dell'anno. 

Il Natale cade il 25 dicembre, esattamente pochi giorni dopo il 21 dicembre, cioè il giorno in cui il "dì" dura meno. Da quel momento le giornate riprendono ad allungarsi, il Sole ogni giorno è sempre più presente ad Illuminare le nostre vite. 

Vi auguro una Buona Rinascita. Splendido Natale!

Causa-Effetto


Si parla molto di causa-effetto. Cioè qualcosa (un pensiero, una parola, un comportamento...) crea e genera qualcos'altro (re-azioni, situazioni, eventi...). Questa dinamica funziona continua-mente. L'essere distratti genera certi effetti. 

Un'amica mi raccontava di una discussione che aveva avuto con gente molto sveglia, riguardante la capacità di rimanere nell'istante presente... sull'evitare di farsi distrarre dai pensieri, dai ricordi, dalle pre-occupazioni. 

C'era un uomo molto rispettato che a detta di tutti aveva questa grande capacità: era sempre cosciente mentre stava facendo quello che stava facendo. Qualcuno gli chiese: 

- Ma come fai? Tu sei davvero sempre nell'attimo presente?
- Attimo presente? C'è chi diventa ed è l'Effetto di ciò che gli accade... Io Sono Causa!  


L'Effetto Diderot



Ho un'amica di nome Serena, è proprio una persona in gamba e soprattutto molto creativa. Pensa... anziché stare a casa a piangersi addosso, ha deciso di produrre Papillons eleganti, sgargianti e fantasiosi, cioé un qualcosa di semplice ma che se indossato è in grado di cambiare tutta l'immagine che una persona può dare di sé. Ha chiamato la sua attività Diderot Maison prendendo spunto dalla vita di Diderot.
 
Denis Diderot fu filosofo illuminista che conduceva uno stile di vita dimesso e senza pretese. Il suo studio era arredato con mobili funzionali, il suo abbigliamento privo di qualsiasi vezzosità estetica.
Un bel giorno Diderot ricevette in regalo una splendida vestaglia di seta rossa. La appese distrattamente dietro la porta, noncurante degli effetti che avrebbe avuto su di lui…
Osservandola di giorno in giorno, si accorse che la sua eleganza e la sua straordinaria fattura non si sposavano affatto con la trascuratezza di quella stanza.
Tale contrasto lo turbò a tal punto da spingerlo a rendere coerente l’ambiente che lo circondava e il suo stesso stile di vita con la vestaglia ricevuta in dono.


C'è una "vestaglia rossa" che aspetta di entrare nella vita di ognuno... qual è la tua? 

La Quadratura del Cerchio



La Quadratura del Cerchio è un problema classico della geometria, il cui scopo è costruire un quadrato che abbia la stessa area di un dato cerchio. La geometria (geo - terra, metria - misura, mater-ia... quindi misur-azione della terra) è quella scienza che si occupa delle "forme" nel "piano" e nello "spazio", e delle rel-azioni fra esse. La terra è un archetipo legato alla materia, e mater significa madre, è per questo che si dice la Madre Terra.

Esistono persone quadrate che avrebbero bisogno di smussare i propri angoli, così da trasformarsi in qualcosa di più morbido, dolce, fluido. Ci sono circolarità che si ripetono nelle stesse aree della nostra vita, e che, se risultano disfunzionali è bene spezzarle, dar loro una nuova e diversa quadratura.  

"Donna", "Femminilità", "Sensualità" sono più che parole... è bene divengano delle prospettive... le chiavi per aprire la porta che ci farà uscire dal patriarcato, da un maschilismo concettuale che vuole far prevalere forza e potenza sull'accoglienza, la fluidità, la flessibilità... 

Serve un nuovo matrimonio, un"patrimonio"... l'energia maschile deve essere portata all'altare della vita e sposarsi intimamente con l'energia femminile. Lo yang si mescoli con lo yin, il Potere con la Resa, la Volontà con l'Amore. 

Se volete leggere un incantesimo che possa generare tutto questo - non importa che tu sia uomo o donna - vi consiglio questo libro di Vega Roze, la La Quadratura del Cerchio.






Cosa fare oggi per peggiorare la situazione?



Hai presente il detto: quando qualcuno ti obbliga a fare un passo con lui, tu fanne due? 

Credo sia inutile intestardirsi a cercare soluzioni nelle situazioni in cui ci si sente bloccati... 

Un cervello intossicato dalla produzione di una chimica peptidica e ormonale che produce pesanti sensazioni nel corpo, è già portato di suo a ricercare quello che ci porta a peggiorare, allora tanto vale sfruttare questa capacità di dirigersi verso il fallimento. 

Cos'è il fallimento? Il fallimento è un grande successo nel fare l'esperienza di ciò che NON funziona.

Cosa puoi fare oggi per peggiorare ulteriormente le cose? Quali azioni, pensieri, parole sono utili a tal proposito? Pensi o senti di essere depresso? Wonderful!!!

Prendi carta e penna e inizia (sembrano troppi 5 minuti per farlo? allora ritagliatene solo un paio! Su dai! Non avrai paura di trovare per sbaglio qualche soluzione?!). Fatti una lista scritta di tutto quello che può agevolare la tua auto-distruzione psicologica giornaliera...

Ovviamente non lasciare che questa riflessione faccia nascere anche idee su come prendere direzioni opposte... non permettere alla mente di proporti, per contrasto, qualcosa che funziona... stai sul pezzo! Cosa puoi fare per fallire davvero?