Se la mente stesse zitta...


Silenzio nella mente? 

Difficile immaginarlo per molti. Il dialogo interno si interrompe, non puoi più definire nulla con le parole... la conseguenza è che si appiccicano molti meno pensieri -giudizi- sulle nostre percezioni. 

Le immagini che provengono dagli occhi le percepiremmo molto più per quello che sono. La forma, il colore, il movimento di qualsiasi cosa arriva direttamente nella sua Essenza. 

I suoni vengono presi e riconosciuti intensamente per la loro altezza/frequenza, timbro, ritmo, intensità... basta pensare a quanto può parlare la sola voce, anche in una lingua che non conosciamo. 

Lo stesso vale per i sapori e gli odori. Niente definizioni, li puoi sentire e basta. 

Istinto e intuito possono emergere e si avverte l'energia che c'è in un luogo... che emanano le altre persone... le piante... gli animali... i corpi... le cose...  

Le percezioni diventano quelle di un animale... di un'aquila... di un felino... o di un bambino... 


1 commento: